La malattia di Dupuytren può essere trattata chirurgicamente quando è già strutturata una flessione del dito interessato tale da non poter più appoggiare a piatto la mano su una superficie piana come quella di un tavolo ad esempio.

Il trattamento chirurgico può essere praticato in maniera convenzionale con vari accessi chirurgici che mirano ad ottenere l’estensione delle dita interessate dalla malattia.